Tutine in ciniglia ellepi: pro e contro

Tutine in ciniglia per neonato, da Ellepi la nuova collezione baby per la stagione autunno/inverno: ecco come vestire i più piccoli nei mesi freddi.

L’abbigliamento di un neonato, soprattutto quando le temperature scendono in picchiata, va studiato nei minimi dettagli: i bambini appena nati sono molto delicati, per questo vanno vestiti con cura per evitare raffreddori e influenza.

Ellepi ha pensato alle neomamme con una linea dai tessuti morbidi e dai colori tenui che si adatta perfettamente ai primi giorni di vita e alle prime poppate.

 

I pro delle tutine in ciniglia

 

tutine neonato ciniglia ellepiLe tutine in ciniglia Ellepi sono capi evergreen per l’abbigliamento della primissima infanzia: ogni completino è prodotto in pura ciniglia, non ha cuciture ma bottoni per non irritare la pelle del bambino.

La ciniglia è il tessuto ideale per l’inverno dei neonati: da ottobre fino a marzo vestite il vostro piccolo con le tutine Ellepi, regalandogli notti calde e serene.

In particolare, la linea Culla di Ellepi è realizzata pensando proprio alla venuta al mondo del neonato, per offrirgli lo stesso comfort e calore del grembo materno: tutine avvolgenti in ciniglia, copertine abbinate, calzini e guanti per adattarsi al nuovo ambiente.

 

I contro delle tutine in ciniglia

 

Se la ciniglia è il materiale più adatto per proteggere i neonati dai colpi di freddo, dovete tenere a mente che è anche il tessuto più difficile da trattare e da asciugare: è infatti estremamente complicato lavare una tutina in ciniglia senza rovinarla.

Consigliamo un lavaggio a mano, delicato, con detergenti studiati appositamente per i neonati, dal ph neutro, senza additivi chimici o eccessivi deodoranti.

La tutina va lavata al rovescio per non danneggiare la ciniglia e con acqua tiepida.

Se ci sono macchie o sporco ostinato, strofinate delicatamente solo quel punto con una saponetta e risciacquate subito con acqua fredda.

Attenzione ai piedini e alle maniche, sono i punti della tutina in ciniglia a maggiore rischio.

Se le tracce di pappa o latte non vanno via, lasciate la tutina di ciniglia in ammollo per un paio di ore.

 

L’azienda Ellepi leader nel settore delle tutine in ciniglia

 

Ellepi nasce da un’idea dell’imprenditore Luigi Palla che nel 1930 lancia una collezione di bavaglini ricamati per neonati.

E’ così che prende forma Iana, marchio specializzato nell’intimo per neonati e bambini. Da allora le creazioni Ellepi sono caratterizzate da ricerca di stile, selezione rigorosa dei materiali, produzione certificata e cura meticolosa dei dettagli.

Ogni anno Ellepi vende 6 milioni di capi per l’infanzia nel mondo attraverso una filiera di 500 clienti tra ingrosso, dettaglio specializzato e grandi catene.

Comments are closed.

Swiftray Theme Powered by WordPress