Attori italiani: tanti nomi famosi

Raoul Bova:

Tra i più bravi attori italiani.

Nato a Roma nel 1971, questo attore è un ex nuotatore italiano, ha iniziato la sua carriera nell’ambito cinematografico con il film Mutande pazze di Roberto D’agostino, nel 1992.

attori italiani, raoul bovaCon la pellicola Piccolo grande amore poi raggiunge il successo e viene apprezzato dal pubblico, così nel 1995 è il protagonista di Palermo Milano solo andata, dove interpreta un poliziotto, un ruolo che farà diverse volte nella sua lunga carriera.

Nel 1999 invece accanto a due grandi attori italiani come Giancarlo Giannini e Michele Placido recita nel film Terra bruciata, pochi anni dopo è presente nel lungometraggio di Ferzan Ozpetek, La finestra di fronte, al fianco di Giovanna Mezzogiorno.

La conferma di essere tra i più bravi attori italiani arriva con i film all’estero: Avenging Angelo accanto a Sylvester Stallone, e Alien vs Predator. Nel 2007 invece lo ritroviamo nei panni del poliziotto nel sequel Milano-Palermo: il ritorno, dopo questa interpretazione con Federico Moccia, si cala nei lungometraggi Scusa ma ti chiamo amore e Scusa ma ti voglio sposare, entrambi di genere romantico, dove l’attrice femminile è Michela Quattrociocche, adatto ad un pubblico abbastanza giovane. Nel 2015 è protagonista di 3 pellicole cinematografiche: Sei mai stato sulla luna?, La scelta, Torno indietro e cambio vita.

Oltre i film in uscita al cinema, quest’attore ha realizzato diverse pellicole per la televisione, come dimenticare il capitano Ultimo, negli omonimi film.

Il capitano dei carabinieri che moltissimi anni fa, con tanto di indagini ed intelligenza propria riuscì nell’arduo compito di arrestare il famoso latitante Totò Riina.

Michele Placido:

Nel 1946 in Puglia nasce un attore che segnerà in modo decisivo il cinema italiano, costui è Michele Placido. Il suo ruolo più famoso, che lo ha portato a farsi amare dal grande pubblico è stato il commissario Cattani nella celebre serie La piovra.

michele-placidoIl 1972 è l’anno del suo esordio cinematografico nel film Il caso Pisciotta, del grande regista Visconti, passano pochi anni ed un altro grande regista lo dirige, Mario Monicelli nella pellicola Romanzo popolare.

In letti selvaggi poi recita accanto alla prima Bond girl Ursula Andress, dove interpreta un fotografo, qualche anno dopo, nel 1986 insieme ad un grosso cast di attori italiani, lo ritroviamo in Grandi magazzini. Un ruolo importante gli aspetta nel 1993 quando interpreta Giovanni Falcone, nell’omonimo film, altre opere cinematografiche lo vedono protagonista, fino ad arrivare a Baaria, dove insieme ad attori siciliani, rendono celebre la Sicilia.

Nel 2013 a dirigerlo è Alessandro Gassman con il lungometraggio Razzabastarda, mentre quest’anno lo si è potuto apprezzare nei film La scelta e Io che amo solo te, quest’ultimo uscito poche settimane fa.

Su Placido però, c’è da aggiungere che oltre la carriera d’attore, c’è quella da regista, infatti sono molte le pellicole dove il suo ruolo è dietro la telecamera.

I suoi maggiori successi sono Romanzo criminale e Vallanzasca, dove in entrambi dirige l’attore Kim Rossi Stuart.

Suggerito da: Attori italiani http://cinema.sky.it/cinema/minisiti.html

Comments are closed.

Swiftray Theme Powered by WordPress