Valutazione oro: è sottoposta alle leggi di mercato

Sono tanti gli elementi che entrano in gioco per la valutazione dell’oro.

Il bene aureo è sottoposto a leggi del mercato.

Bene di rifugio per eccellenza, immune da inflazione e svalutazione, l’oro è un elemento che aiuta in quei momenti dove sembra che l’economia ed i mercati finanziari siano turbolenti.

Tutte le migliori banche del mondo posseggono una consistente base aurea che serve da riserva monetaria. L’oro fisico è un bene che ha decisamente grossi punti di forza a suo favore perché non deperibile, accettato in tutto il mondo e non richiede un grosso ingombro. Tuttavia, la sua valutazione dipende dalle leggi di mercato e subisce repentinamente delle variazioni dovute non solo all’economia ma anche alla politica.

Il punto di riferimento per la valutazione oro è Londra dove viene stabilito il prezzo quotidianamente e per due volte al giorno. Il prezzo dell’oro è calcolato a livello mondiale fin dal 1919 quando quando la famiglia Rothschild avvalendosi di quattro mercanti d’oro molto potenti, stabiliva il prezzo e poi lo trasmetteva ai vari mercati.

La metodica è sostanzialmente uguale anche ai nostri giorni a parte che la famiglia Rothschild è stata sostituita dalla Barckays Bank e al posto dei mercanti ci sono dei qualificati broker ma lo scenario è praticamente lo stesso. La valutazione dell’oro effettuata a Londra viene comunicata in tutti e cinque i continenti.
In tutto questo c’entra il fixing ossia una sorta di contrattazione collettiva che vede il bilanciamento di domanda ed offerta.

fattori nella valutazione oro
Un privato può convertire il suo oro in denaro contante?

La valutazione dell’oro viene effettuata da operatori specializzati.

Un cittadino privato che vuole monetizzare e convertire oro dismesso può recarsi presso i negozi compro oro per vendere lingotti ereditati, gettoni vinti alle lotterie nazionali o piccoli monili anche rotti.

Attualmente la legge impone che gli esercenti siano regolarmente registrati presso la Banca d’Italia e una volta che il tecnico avrà valutato l’effettiva caratura dei gioielli, potrà procedere alla valutazione dell’oro in base alla quotazione del mercato.

Naturalmente la quantificazione dell’oro puro avviene con una specifica procedura perché i gioielli non contengono oro purissimo ma sono miscelati ad altre leghe che ne consentono la lavorazione artigianale altrimenti risulterebbero troppo ‘molli’.

Oggi le trattative sono chiare e trasparenti ed il pagamento avviene tramite bonifico bancario se la somma è ingente mentre fino a 1000 euro, il pagamento avverrà in contanti.
E’ possibile bloccare il prezzo dell’oro sui siti che i compro oro mettono a disposizione dei loro clienti e nel giro di 24 ore, la trattativa si potrà concludere.

Chi vuole investire acquistando oro deve stare attento al momento propizio.

Attenetevi a varie indicazioni per capire la valutazione dell’oro.

Se volete investire il vostro denaro acquistando oro fisico, potete farlo attenendovi a delle regole base che includono un significativo aumento dell’inflazione, la situazione economica mondiale sfavorevole e un calo del dollaro americano sul forex.

Con un contesto simile l’oro è senza dubbio il bene di rifugio su cui puntare per guadagnare con profitto, in tempi migliori.
La visione del grafico è basilare perché se si guarda con attenzione, si può notare che la situazione economica generale influisce molto sulla valutazione oro che voi andrete ad acquistare nel momento in cui il prezzo del metallo giallo è più basso mentre venderete quando il prezzo aumenterà. Ciò solitamente, avviene quando la situazione economica mondiale si deteriora.

 

Comments are closed.

Swiftray Theme Powered by WordPress