Armolipid plus per il colesterolo: offerte Bosciaclub

 

Abbassare i livelli di colesterolo complessivi per allinearsi con le raccomandazioni della Società Europea di Cardiologia (ESC) e della Società Europea dell’Aterosclerosi (EAS): un compito reso impegnativo da linee guida rigide che dettano chiaramente quali siano le soglie da non oltrepassare. Traguardi più facili da raggiungere se ci si avvale dell’aiuto di un integratore specifico. Ecco perché è importante monitorare in farmacia le proposte speciali di Armolipid plus, offerte che a volte si rivelano estremamente vantaggiose per il portafoglio e per la salute.

Mai superare la soglia dei 100 mg/dl

Secondo i dati sono circa 250 mila gli italiani che hanno livelli di colesterolo alti non per colpa di stili di vita sbagliati, di un’alimentazione squilibrata o poco attenta. La causa purtroppo è di tipo genetico, ovvero è la cosiddetta ipercolesterolemia familiare che non permette all’organismo di smaltire in maniera adeguata il colesterolo LDL, cioè quello cattivo. Purtroppo questa malattia non viene ancora diagnosticata adeguatamente. Eppure le linee guida sono chiare: il colesterolo cattivo non deve superare la soglia limite di 100 mg/dl e le indicazioni sono rigide anche per quanto riguarda il colesterolo totale che non può e non deve oltrepassare il valore di 190 mg/dl. Indicazioni, queste, sottoscritte dalla Società Europea di Cardiologia (ESC) e dalla Società Europea dell’Aterosclerosi (EAS) e che sono state illustrate in occasione del congresso della Società Europea di Cardiologia: si tratta di indicazione che vanno rispettate da chiunque, non solo da coloro che sono a rischio di malattie a carico dell’apparato cardiovascolare, da chi presenta familiarità con l’ipercolesterolemia, da chi è malato di diabete o ha avuto un infarto. Per potere tenere a bada il colesterolo e rimanere in salute è efficace Armolipid plus, con la sua offerta di principi attivi selezionati – policosanoli, riso rosso fermentato, acido folico, coenzima Q10 e astaxantina – dall’azione particolarmente intensa nel contrastare il colesterolo.

Le donne sono a rischio
In base a un’indagine condotta su un campione di 1.400 persone, sono le donne di età compresa tra i 30 e i 40 quelle che hanno problemi maggiori: il 37 per cento ha problemi di ipercolesterolemia e il 27 per cento soffre di ipercolesterolemia familiare, c’è poi un 27 per cento che deve fare i conti con l’ipertensione, il 9,6 presenta livelli di trigliceridi elevati e il 9 per cento è affetto da obesità. Persone per cui uno stile di vista sano, unito a un’alimentazione corretta e all’uso di un integratore alimentare specifico diventano imperativi.

Per cominciare a vedere i primi risultati positivi, è opportuno dedicarsi con impegno a questo programma salutare e prendere per almeno tre mesi Armolipid plus, le offerte speciali che si possono trovare sui siti di farmacie on line diventano così uno strumento importante per contenere i costi di una terapia necessaria per riportare il colesterolo a livelli di sicurezza.

Meno grassi e più verdura

Perché la terapia con un integratore alimentare come Armolipid plus funzioni, è necessario adottare alcuni accorgimenti. Il colesterolo viene infatti prodotto dal nostro corpo ma viene anche incamerato attraverso la nomale alimentazione. Riducendo l’assunzione di grassi animali, compresi i latticini, e i grassi vegetali idrogenati che si nascondono in parecchi preparati industriali come la margarina e i prodotti da forno, si aiuta l’azione dell’integratore. Così come è utile aumentare invece il consumo di frutta e di verdura che, essendo ricchi di fibre, aiutano il lavoro dell’intestino favorendo l’espulsione dei grassi anziché il loro assorbimento. Infine il costante movimento ed esercizio fisico aiutano ad abbassare il colesterolo cattivo e potenziano l’azione dei principi attivi contenuti in Armolipid plus:

  • il riso rosso, molto efficace nella normalizzazione dei livelli di colesterolo nel sangue, fermentato con lievito Monascus purpureus, muffa che contiene statina, capace di ridurre la sintesi del colesterolo;
  • la berberina aristata, alcaloide di origine vegetale che contribuisce a diminuire i livelli di colesterolo LDL;
  • i policosanoli estratti dai vegetali presenti in grande concentrazione nella canna da zucchero contrastano la produzione di colesterolo.

 

Trova tutte le offerte per gli  Armolipid plus su Bosciaclub.it

 

Comments are closed.

Swiftray Theme Powered by WordPress