Ettore Sansavini, l’avanguardia della sanità privata in Italia

Ettore Sansavini è Fondatore, Amministratore delegato e Presidente di GVM Care & Research. La sua carriera inizia molti anni fa e si contraddistingue per un costante impegno volto alla ricerca di soluzioni sanitarie di eccellenza.

Ettore Sansavini: una lunga storia professionale

ettore-sansavini-2Nato nel febbraio del 1944 a Forlì, il percorso formativo e professionale di Sansavini è stato quello di un uomo che si è fatto da solo: dopo un diploma in ragioneria conquistato frequentando le scuole serali, decide di studiare medicina da autodidatta, nella crescente convinzione che il settore sanità fosse un campo in cui molto doveva essere fatto. Negli anni Sessanta viene assunto come impiegato factotum in una clinica privata di Forlì (Villa Igea) mostrando da subito notevoli capacità professionali ma anche imprenditoriali. Nel 1973 assume la direzione generale ed amministrativa della allora in costruzione Casa di Cura Villa Maria di Cotignola (piccolo comune di soli 7000 abitanti nella provincia di Ravenna), oggi denominata Maria Cecilia Hospital. Nel 1977 la Clinica riceve la convenzione con le mutue che, successivamente nel 1978, venne abolita quando Lugo di Romagna venne decretato centro di sperimentazione del futuro Servizio Sanitario Nazionale. Deciso ad affrontare le enormi difficoltà in cui la clinica si ritrovò ad operare, Sansavini inizio un ambizioso progetto volto a ridefinire la vocazione del centro che nel 1979 si afferma come unità di eccellenza privata in ambito cardiochirurgico e cardiologico, punto di riferimento a livello nazionale e, molto presto, anche internazionale. La clinica si specializza nel trattamento di malattie cardiovascolari, che si contraddistingue per l’impiego di attrezzature, metodologie e professionalità all’avanguardia.

Grazie al sostegno di alcune banche (Credito Romagnolo e Cassa di Risparmio di Lugo), nel 1989 Sansavini acquista la maggioranza assoluta delle azioni della Clinica di Cotignola e fonda il Gruppo Villa Maria, oggi GVM Care & Research, con sede centrale proprio a Lugo di Romagna.

I riconoscimenti attribuiti a Ettore Sansavini

L’attività di Ettore Sansavini ed il suo costante impegno volto alla ricerca di soluzioni sempre più all’avanguardia ed efficienti, in grado di fornire servizi di prima qualità in campo medico, hanno consentito all’imprenditore di ricevere prestigiosi riconoscimenti. Nel 1995, il Comitato Scientifico Internazionale del Centro Pio Manzù di Rimini conferisce ad Ettore Sansavini la Medaglia della Presidenza della Repubblica. Nel 1996, Sansavini ottiene la Croce di Grande ufficiale del Sovrano ordine di Malta. Infine, è finalista nel 1999 nell’attribuzione del premio Imprenditore dell’anno nel settore Finanza grazie alla sua attività costantemente caratterizzata da un uso innovativo e dinamico della leva finanziaria a supporto delle idee imprenditoriali e nel 2003 è nominato Romagnolo dell’anno dalla Famiglia Romagnola (associazione tra romagnoli a Roma).

Altri incarichi attualmente coperti da Sansavini

Attualmente, Ettore Sansavini è componente del comitato esecutivo nell’ambito dell’Associazione Italiana Ospedalità Privata (AIPO) Nazionale e Presidente dell’AIPO Liguria, che rappresenta oltre cinquecento case di cura private distribuite su tutto il territorio nazionale e della Commissione Sanità di Confindustria Emilia Romagna. Inoltre, Sansavini è il coordinatore della Commissione Aiop Alta Specialità-Alta Complessità.

Ettore Sansavini ed il GVM Care & Research

gvmCon un centro direzionale nel cuore della bassa Romagna, nel comune di Lugo, GVM Care & Research di Ettore Sansavini è attualmente il primo gruppo in Italia per strutture accreditate distribuite in modo capillare all’interno di 8 regioni (Toscana, Emilia-Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Puglia e Sicilia) ed all’estero (in Francia, Albania e Polonia). A partire dalla sua fondazione, il gruppo ha registrato una crescita inarrestabile acquistando nel 1998 l’80% delle azioni di Euroset, azienda leader nel settore della produzione di dispositivi medici per l’autotrasfusione, la cardiochirurgia, la chirurgia toracica e l’ortopedia. Attualmente, il gruppo si compone di 28 strutture sanitarie, 7 poliambulatori e 3 RSA. Dal 2003 il gruppo si è esteso anche al settore del benessere, per garantire una cura della persona a 360°, acquistando le Terme di Castrocaro, che includono il Grand Hotel ed il centro salute e benessere.

Fondazione Ettore Sansavini per la Ricerca Scientifica

fondazione-ettore-sansaviniCreata dall’imprenditore romagnolo, a partire dal 1998 la Fondazione Ettore Sansavini per la Ricerca Scientifica opera nell’ambito della ricerca clinica, con particolare attenzione al tema delle malattie cardiovascolari e dell’impiego di dispositivi medico-chirurgici. La Fondazione si compone di un’Unità di Ricerca Clinica attualmente composta da sette professionisti (di cui sei assistenti alla ricerca dislocati in strutture ospedaliere del gruppo ed un responsabile di funzione con sede a Cotignola).

All’interno della Fondazione opera anche il Servizio di Data Management & Statistics in cui è impiegato personale con formazione statistica di ampia esperienza nella costruzione e gestione di banche dati.

Nel 2000 la Fondazione è stata riconosciuta come ONLUS ed iscritta nell’elenco ministeriale delle Fondazioni di Ricerca di rilevanza riconosciute a livello internazionale.

Comments are closed.

Swiftray Theme Powered by WordPress