Psicologia| 8 donne su 10 leggono racconti erotici

racconti erotici donneNon è un segreto. Secondo un recente sondaggio risulta che più dell’80% delle donne italiane legge un racconto erotico online prima di andare a dormire. Un’abitudine in crescita secondo i sondaggio di cui la maggior parte delle donne dice di non poter fare a meno. E noi che pensavamo che fossero solo gli uomini a leggere racconti erotici per solleticare la propria fantasia. Niente di più falso.

I racconti erotici per donne sono un must che sta prendendo sempre più piedi tra le giovanissime e non solo.

Le donne dicono di leggere per “distrarsi prima di chiudere gli occhi allontanando i pensieri del giorno” oppure “stuzzicare la propria fantasia” o addirittura per “prendere spunto per le prossime nottate di sesso”. Insomma: c’è chi li legge per prendere ispirazione chi invece per non pensare ad altro.

Sta di fatto che online ci sono sempre più realtà che concentrano le proprio energie proprio dedicando delle sessioni apposite per il pubblico femminile. I racconti che vengono proposti in questi contesti sono curati e altamente selezionati per offrire solamente un intrattenimento di buon livello che sappia venire incontro ai desideri delle lettrici più colte e selettive.

Meno parolacce, meno pornografia. Quello che risulta dai racconti erotici preferiti dalle donne italiane è una passione per le situazioni intricate e psicologicamente interessanti. Poco importa se poi i protagonisti quasi non concludono nulla. Quello che conta è che la tensione erotica tra i personaggi sia sempre molto sottolineata e  che le situazioni che si creano siano abbastanza complesse.

Complicate nella vita,  complicate in letteratura. Proprio così, se una storia è troppo semplice alle donne non piace e sono 5 su 10, ovvero la metà delle intervistate che dicono di scartare a priori le storie in cui tutto è estremamente semplice e privo di intrigo. Praticamente è il contrario di quello che accade negli uomini che preferiscono di gran lunga i racconti erotici in cui tutto si consuma in fretta e subito possibilmente con linguaggio spiccio e senza mezzi termini. Una curiosità: anche le giovanissime sono grandi lettrici. Sono infatti l’80% a preferire una buona lettura a un video. Non male!

Comments are closed.

Swiftray Theme Powered by WordPress